Per chi si ama e si tinge di arcobaleno con le unioni civili

Con Quore e il progetto “Friendly Piemonte, omofobia no grazie”: informazioni sulla regolamentazione delle unioni civili

La nuova edizione di Torino Sposi del 2017 si tinge di arcobaleno!
Grazie alla collaborazione con Quore, associazione di promozione sociale per i diritti lgbt (lesbian, gay, bisexual & transgender), Guida Sposi promuove FRIENDLY PIEMONTE. OMOFOBIA NO GRAZIE, una campagna di sensibilizzazione contro l’omofobia che riunisce esercizi commerciali, operatori turistici, enti culturali e istituzioni pubbliche.
All’indomani dell’approvazione della Legge 76 che regolamenta le unioni civili per i cittadini dello stesso sesso, GUIDASPOSI vuole così testimoniare la propria attenzione verso tutti i cittadini e sostenere la cultura del rispetto delle differenze, fornendo in fiera, tramite la presenza dell’Associazione Quore, le informazioni utili alle coppie interessate alle unioni civili.
Guida Sposi 2017 darà visibilità a FRIENDLY PIEMONTE. OMOFOBIA NO GRAZIE, favorendo anche l’adesione alla campagna da parte degli operatori, che saranno riconoscibili in fiera grazie all’adesivo con il marchio del progetto e che saranno particolarmente attenti ad accogliere e soddisfare le esigenze di tutte le coppie.

Per maggiori informazioni: www.quore.org

omofobia-ico00